The ferragnez – scelte di una fashion blogger.

Nato di fatto grazie ai versi di una canzone, l’amore tra Fedez, al secolo Federico Leonardo Lucia, e Chiara Ferragni ha vissuto nelle scorse ore la propria celebrazione ufficiale, con il matrimonio tra The Ferragnez (vero e proprio brand dato alla luce dalla coppia per l’occasione) andato in scena nella fantastica cornice di Noto, comune di poco più di 24mila abitanti nel libero consorzio comunale di Siracusa, in Sicilia.

La musica, non sarebbe potuto essere altrimenti, ha avuto anche in questa occasione un ruolo molto importante. La colonna sonora della due giorni di festeggiamenti organizzata dal rapper meneghino e dalla fashion blogger cremonese è calzata infatti a pennello sull’evento sin dal party prewedding del venerdì, consumatosi nella sala barocca di Palazzo Nicolaci. Sono stati la cantante Giusy Ferreri e il dj Benny Benassi ad animare la festa, tra luci rosse soffuse e petali di rose nel soffitto e nel pavimento: dopo un piccolo concerto della prima, tra “Amore e Capoeira” e “Non ti scordar mai di me”, è stata “Satisfaction”, grande successo del 2002 del disc jockey milanese, a far scatenare gli invitati alla vigilia del fatidico sì.

Calato il sipario su agosto e sulla vita da celibe e nubile dei The Ferragnez, è stata la volta della cerimonia, accompagnata da un delicatissimo sottofondo strumentale a cura degli Street Clerks. La band fiorentina, nota per la partecipazione a X Factor nel 2013 e per la costante presenza nella trasmissione Sky “E poi c’è Cattelan”, hanno rivisitato tante hit più o meno recenti, accompagnando l’ingresso in scena della sposa con “Perfect” di Ed Sheeran e quello delle fedi con “Wherever you will go” dei The Calling.

Dopo le promesse e la celebrazione del matrimonio con rito civile da parte del sindaco di Noto Corrado Bonfanti Linares, fuochi d’artificio di tutti i colori sono stati accompagnati verso il cielo dalle note di “Sweet disposition” dei The Temper Trap. È stato solo il preludio alla festa nuziale, che dopo la cena sotto un manto di lucine e il cambio d’abito della sposa targato Dior (sul secondo erano tessute le parole della canzone con cui Fedez aveva chiesto a Chiara di sposarlo nel corso di un concerto all’arena di Verona) ha vissuto il momento più romantico al taglio della torta, effettuato sulle note della magica “The circle of life”, colonna sonora originale de Il Re Leone cantata da Elthon John.

A cena finita, battimani degli sposi e luci accese sull’incantevole luna park allestito per l’occasione nei giardini della Dimora delle Balze. Giri sulla ruota panoramica, prove ai giochi del martello, del pugno e dei barattoli, tentativi al braccio meccanico con cui si poteva provare a catturare peluche Trudy con le sembianze di Fedez e della Ferragni e chi più ne ha, più ne metta: ogni giostra era accompagnata da brani che hanno caratterizzato i balli di generazioni di americani tra gli anni ’70 e gli anni ’80, tra i quali “You’re the one that I want”, canzone resa celebre dal balletto di John Travolta e Olivia Newton-John nel film “Grease”.

Sul palco, poi, spazio allo sposo, che insieme agli Street Clerks ha cantato prima alcuni dei suoi successi, tra i quali “Senza Pagare” e, ovviamente, “Vorrei ma non posto”, e dopo alcuni brani dei Blink 182, band americana esibitasi al Forum d’Assago nel primo concerto visto dal vivo dal rapper, in prima elementare, e fonte d’ispirazione per il suo lavoro. Tra un selfie e un altro, tra una story su Instagram e uno scatto per i fotografi, a concludere la serata ci hanno pensato ancora una volta Giusy Ferreri e Benny Benassi, che hanno trascinato sposi e ospiti fino all’alba, con buona pace del piccolo Leone, a nanna presto, per una notte, senza mamma e papà.

La musica ha tanti poteri: può far conoscere due persone per colpa di un verso irriverente e condurle per mano fino al matrimonio. Per Fedez e Chiara Ferragni, da ieri ufficialmente “The Ferragnez” è andata proprio così. E adesso li attendono tante altre canzoni.

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.